contatore visite gratis

pubblicazioni - Manlio personale

psicologo - psicoterapeuta - psicoanalista - gruppoanalista
Vai ai contenuti

Menu principale:

pubblicazioni

LA NASCITA DELLA PSICOLOGIA COME SCIENZA
“La psicologia ha una breve storia, ma un lungo passato”. Con questa frase lo psicologo tedesco H. Ebbinghaus esprime in modo piuttosto chiaro la condizione della psicologia. Infatti se la storia della psicologia come scienza autonoma ha poco più di cento anni, la storia dell’uomo di interrogarsi e pronunciarsi sul comportamento umano è vecchia quanto la storia stessa. L’uomo si è sempre posto quegli interrogativi sulla natura umana che possiamo considerare di tipo psicologico: ha sempre sentito il bisogno di conoscere se stesso e gli altri, ha voluto conoscere le cause di un determinato comportamento, e così via. Pertanto, molto in generale possiamo affermare che oggi gli psicologi si pongono gli stessi interrogativi sulla natura umana che i filosofi si ponevano centinaia di anni fa........

Download articolo completo

IL SINTOMO NEVROTICO TRA INDIVIDUO E MATRICE CULTURALE. Indagine condotta con il MMPI
L'osservazione clinica ha spesso messo in evidenza come, a parità di collocazione nosografica, in psicopatologia, la sintomatologia emergente può essere non univocamente determinata dal particolare tipo di affezione. Altri, ed in certo qual modo più importanti fattori, concorrono a modellare la manifestazione sintomatica delle sindromi nevrotiche. Di sicuro rilievo, in tal senso, sono le variabili in qualche modo definibili come intrapsichiche, ma un peso non minore viene esercitato dai fattori culturali ed ambientali.....

Download articolo completo

PROBLEMI DI DIPENDENZA E RELATIVE DIFESE
“All’inizio il bambino è l’ambiente e l’ambiente è il bambino. Attraverso un processo complesso il bambino separa gli oggetti e quindi l’ambiente dal Sé.
...Inizia ora una complessa interazione tra ciò che è dentro e ciò che è fuori, che continuerà per tutta la vita dell’individuo, costituendo la principale relazione del soggetto con il mondo” (Winnicott D.W., 1963, p. 68-69).
Insomma, sembra che il separarsi, quindi il differenziarsi, si ripropone incessantemente come modalità non sopprimibile di ogni ordine vivente. Così, essendo ogni evento della nostra vita, sia psichica che fisica, collegato ad una o più separazioni, esso ci riconduce in ogni suo momento ad un lavoro di rielaborazione e di sutura di questi (Galdo A.M., 1989).....

Download articolo completo

TERAPIA DELLA COPPIA: FRA PSICOANALISI E SISTEMISMO
Interessandoci alla coppia, e a ciò che potrebbe costituire la sua terapia più adeguata, arriviamo probabilmente con più frequenza a scontrarci con dei nodi teorici rispetto a quando, invece, la nostra attenzione cade specificatamente sulla terapia del singolo paziente.
Credo che ciò potrebbe venire imputato essenzialmente a due ragioni: ....

Download articolo completo

IL CONCETTO DI RELAZIONE OGGETTUALE IN WINNICOTT
Sicuramente l'espressione "relazione oggettuale" ha assunto oggi un'importanza sempre più in aumento nella letteratura psicoanalitica al punto da costituire, per molti autori, un riferimento teorico fondamentale. Infatti, tale termine viene "usato correntemente nella psicoanalisi contemporanea per designare il modo di relazione del soggetto con il suo mondo, relazione che è il risultato complesso e totale di una certa organizzazione della personalità, di una apprensione più o meno fantastica degli oggetti e di alcuni tipi privilegiati di difesa" ....

Download articolo completo

AMORE E AMORE DI TRASLAZIONE, UNA RISPOSTA AL PROBLEMA DELL'ESISTENZA UMANA
La vita amorosa dell’uomo è sempre stata oggetto di ricerca intuitivo-fantastica di artisti poeti e romanzieri proprio perché appartenendo “per sua natura alla sfera dell’indicibile come tutto ciò che ha a che fare con l’anima, con la dimensione più profonda e secreta dell’essere, è vicina al mistero, si accompagna al silenzio” ....

Download articolo completo

 
Torna ai contenuti | Torna al menu